AGROLAB Italia S.r.l. è un laboratorio con anni esperienza nell'analisi degli OGM.

 

L'affidabilità dell’analisi degli OGM dipende da molti e diversi fattori, come ad esempio il tipo di campione, il metodo di produzione del cliente, ecc. È possibile utilizzare diverse strategie per ottenere risultati validi e affidabili.

 

La procedura applicata per l'analisi degli OGM è la seguente ed è costituita da tre fasi:

 

  1. Test di  Screening che fornisce le prime indicazioni della presenza o meno di  materiale geneticamente modificato.
  2. Individuazionedegli "eventi OGM" che consentono l'esatta definizione degli OGM rilevati in fase di screening.
  3. Quantificazionedegli eventi (la quantificazione può essere richiesta al fine di soddisfare gli obblighi di dichiarazione in etichetta).

 

Per un preventivo personalizzato, si prega di contattare il commerciale di zona; iriferimenti possono essere trovati nella nostra homepage (www.agrolab.it) nell'angolo in alto a destra.

 

Per eventuali chiarimenti su qualsiasi questione relativa ad ordini in corso, procedure di laboratorio o requisiti legali, vi preghiamo di contattare i nostri esperti dell’assistenza clienti. Saranno lieti di supportarvi.

 

Requisiti normativi

Requisiti normativi

Obbligo di Etichettatura

Nell'Unione europea (UE), i mangimi interamente costituiti da OGM o contenenti OGM autorizzati nell'UE devono essere etichettati secondo il regolamento (CE) n. 1829/2003 e 1830/2003. L’obbligo di etichettatura si applica anche ai prodotti in cui la modificazione genetica non può più essere direttamente rilevata (ad esempio oli vegetali) definendo in etichetta “prodotto da OGM”.

 

Eccezioni all’ obbligo di etichettatura

I mangimi e gli alimenti contenenti meno dello 0,9% di OGM non devono essere etichettati, a condizione che questa contaminazione sia accidentale o tecnicamente impossibile da evitare (evidenza richiesta) e che l'OGM in questione provenga da piante OGM autorizzate nell'UE.

 

Nei mangimi ed alimenti contenenti OGM per i quali sono in corso procedure di autorizzazione UE o la cui autorizzazione sia scaduta, è ammessa una tolleranza inferiore allo 0,1% ai sensi del Regolamento UE N. 619/2011.

 

Per gli OGM non autorizzati nell'UE e per i prodotti ottenuti da essi, si applica la tolleranza zero in quanto è vietata la loro immissione sul mercato, l'uso e il trattamento nell'UE.

 

Accreditamento

Il GRUPPO AGROLAB ed il suo laboratorio di Altavilla Vicentina AGROLAB Italia S.r..l. sono accreditati secondo la norma ISO/IEC 17025, sia per lo screening, che per l’individuazione degli eventi che per la quantificazione.

Approfondimento su VLOG

Approfondimento su VLOG (VLOG –Verband Lebensmittel ohne Gentechnik eV- Associazione Alimenti senza ingegneria genetica) e sul documento “Ohne Gentechnik Production and Certification Standard”

Contesto

Nel maggio 2008 è entrata in vigore la legge tedesca EG-Gentechnik-Durchführungsgesetz, che regolamenta l’etichettatura degli alimenti prodotti senza l’utilizzo di tecniche di ingegneria genetica. Solo la definizione “Ohne Gentechnik” (OGM free) può essere utilizzata per indicare che un alimento pubblicizzato o distribuito nel mercato tedesco sia stato prodotto senza l’utilizzo di tecniche di ingegneria genetica. Questa legge permette l’etichettatura volontaria “Ohne Gentechnik” degli alimenti con un contenuto di OGM non superiore a 0.1%. Se la contaminazione da OGM autorizzati è inferiore allo 0.1%, essa è considerata accidentale o tecnicamente inevitabile.

 

I marchi “Ohne Gentechnik” (“OGM free”) e “VLOG geprüft” (“testato VLOG”)

Il marchio "Ohne Gentechnik" (“OGM free") è stato sviluppato sotto la guida del governo tedesco con l’obiettivo di migliorare l’identificazione degli alimenti prodotti senza l’utilizzo di tecniche di ingegneria genetica.

 

Solo l’Associazione VLOG Verband Lebensmittel ohne Gentechnik (Associazione alimenti senza ingegneria genetica) è autorizzata a etichettare gli alimenti con il marchio “Ohne Gentechnik”.

 

Secondo le disposizioni della legge EG-Gentechnik-Durchführungsgesetz, animali che sono fonte di alimenti (es. carne, latte e uova) non devono essere nutriti con mangimi con un contenuto di OGM superiore a 0.9% per periodo minimo di tempo prima della produzione dell’alimento.

 

VLOG quindi rilascia il marchio "VLOG geprüft" ("testato VLOG") specificamente per mangimi idonei e necessari per la produzione di alimenti zootecnici in accordo con lo Standard VLOG.

 

Il soddisfacimento dei requisiti per l’uso del marchio "VLOG-geprüft" può essere verificato durante un audit da parte di QS, se il soggetto sottoposto ad audit ha un contratto in essere con VLOG e QS, evitando sprechi di tempo e di risorse. Ulteriori informazioni sono disponibili nel documento Leitfaden QS-Inspektion für Kleinsterzeuger, Section I. VLOG-Zusatzmodul „Ohne Gentechnik“ / „VLOG geprüft“ (documento disponibile in tedesco).

 

Analisi

I mangimi possono essere etichettati con il marchio "VLOG geprüft" solo se le analisi degli OGM sono state eseguite da un laboratorio approvato da VLOG e che opera in conformità ai requisiti analitici definiti dallo Standard “Ohne Gentechnik”.

 

Il laboratorio AGROLAB ITALIA soddisfa tutti i requisiti analitici definiti dallo Standard VLOG ed è un partner ideale per le analisi di OGM nell’ambito della certificazione VLOG.

 

Il pacchetto analitico da noi offerto per l’analisi degli OGM soddisfa i requisiti minimi richiesti dallo Standard VLOG.

 

I nostri addetti dell’assistenza tecnica sono a disposizione per qualsiasi richiesta.

 

Accreditamento

AGROLAB Italia S.r.l. è approvato da VLOG ed è accreditato secondo la norma ISO 17025. Quindi il laboratorio soddisfa tutti i requisiti fondamentali per l’esecuzione di analisi di OGM in accordo con lo Standard VLOG.

 

AGROLAB Italia: laboratorio riconosciuto da VLOG.

 

Ulteriori informazioni sono disponibili ai seguenti link: